Caffetteria di Palazzo Reale

 

Inaugurata nel 2007 in seguito ad accurati restauri, la Caffetteria di Palazzo Reale occupa l’area dell’antico “Servizio di Frutteria”, un gruppo di locali che compare sin dal Settecento nelle fonti storiche quale luogo deputato alla conservazione di porcellane pregiate. In seguito alle vicende che hanno accompagnato la caduta della monarchia e il percorso di musealizzazione del Palazzo, a restituire una nuova dignità a questi ambienti che nel frattempo erano caduti in disuso è stato l’intervento di restauro per la sistemazione della Caffetteria, focalizzato sul recupero delle preziose testimonianze storiche presenti al loro interno.Sabato 5 settembre 2015, dopo solo qualche settimana di chiusura estiva per consentire lo svolgimento di alcuni lavori di manutenzione, la Caffetteria del Polo Reale di Torino riapre al pubblico per offrire ai visitatori un momento di ristoro in una cornice unica, adorna di oggetti preziosi facenti parte delle collezioni sabaude. La novità sta proprio nella gestione:  Gerla 1927 fa il suo ingresso all’interno della Caffetteria accompagnata dall’eccellenza della tradizione dolciaria torinese che tanto deve agli antichi fasti della corte sabauda, di cui proprio le collezioni del Polo Reale celebrano un’emblematica testimonianza. Si tratta dell’inizio di una collaborazione che profuma di dolci e di storia, la cui sinergia si alimenta di passioni comuni quali quella per la tradizione enogastronomica e artistica delle terre sabaude e la promozione delle grandi eccellenze piemontesi.

La Caffetteria osserverà il seguente orario:

Dal martedì alla domenica: 9.00 – 19.00